associazione cammino passo dopo passo

Cerca

Vai ai contenuti

tappa1

le tappe


1^ TAPPA
Monte Berico - Thiene (per Rozzampia)
Distanza Km 26,4
Sterrato km.8 (33%)
Tempi di percorrenza ore 6.30
Difficoltā Pianeggiante facile
dislivello salita mt. 180
Dislivello discesa mt. 165

Itinerario
Si lascia alle spalle la Basilica di Monte Berico
(1) e si scende lungo il porticato di via X Giugno fino ad arrivare ad un semaforo (2) , lo si attraversa e si imbocca via San Silvestro( Contrā San Silvestro) si prosegue diritti e si passa sotto un arco poi a destra per contrā Porton del Luzzo fino ad una piazzetta quindi a sinistra per stradella del Pozzetto diritti e si passa il ponte S. Michele, poi per via Gazzolle si raggiunge a sinistra Piazza dei Signori (3) .La si attraversa verso sinistra fino all'altezza della Loggia del Capitano e si imbocca a destra la via Contrā del Monte. Dopo aver attraversato Corso Palladio si imbocca diritti via Contrā Porti, poi via Pusterla e a sinistra via Vittorio Veneto fino ad attraversare il Bachiglione al ponte Pusterla (4). Ora sempre diritti direzione c. S. Marco e C. S. Francesco fino ad una piazzetta, si prosegue a sinistra per 30 mt e poi a destra per via Pagliarino fino al semaforo di viale D'Alviano (5). Lo si attraversa e si imbocca via Lamarmora che si segue fino ad un semaforo (6) che si attraversa, si prosegue diritti ( indicazioni per Caldogno) per pista ciclabile in via S. Antonio. Avanti fino ad un distributore si prende ora a destra per via della Cresolella (7) che sbuca in via Pulegge che si segue per circa 40 mt e sulla sinistra vi č un ponte pedonale (8) che tralasciamo, continuiamo invece sul sentiero dell'argine sinistro del Bachiglione, . prima di arrivare sulla strada asfaltata incrociamo sulla sx un ponte pedonale (passerella delle fornace)(9) andiamo diritti per una stradina sterrata e si raggiunge la strada asfaltata ( segni bianchi e rossi con scritte CFR) km 7.9 dalla partenza. La si attraversa, si segue il sentiero sull'argine sinistro fino ad un'altra strada asfaltata localitā Ponte di Vivaro km. 9 (10) ,da qui si segua l'argine del Bachiglione (da poco ripristinato) e si raggiunge il capitello del Cristo Re (12) , si prosegue quindi a sx per via Bissolati, passando per sterrata le Risorgive (13) si incontra nuovamente l'asfalto in via Bosco che si segue (14) dopo circa 1,3 km dall'asfalto si attraversa una strada nuova (Rotonda ) e si raggiunge Novoledo (15) . Si attraversa la strada e per pista ciclopedonale di via Roare si arriva ad una rotonda si tiene la sinistra e dopo aver percorso circa 300 metri a destra per via Ghellini si passa davanti all'omonima villa (16) si raggiunge Villaverla Km 16 dalla partenza. Si prende ora la provinciale 349 direzione Thiene fino al municipio di Villaverla (17)
DEVIAZIONE DEL PERCORSO A CAUSA DEI LAVORI PER LA PEDEMONTANA VENETA .
la deviazione inizia davanti al municipio di Villaverla,
(punto 17 sulla cartina) invece di attraversare la provinciale 349, proseguiamo e dopo pochi metri giriamo a dx per via G Zanella, proseguiamo tenendo la dx (18) sempre su via G.Zanella. Dopo 1,2 km giriamo a sx su via Cā Magre (19 ) soprapassando l'autostrada A31 e la Pedemontana Veneta ,dopo circa 2,9 km. all'incrocio giriamo a dx (20) passiamo un passaggio a livello (21) e giriamo subito a sx per via Cā da Schio che seguiremo fino ad un incrocio (22) proseguiamo diritti per via Verlata e dopo circa 100 mt teniamo la dx per una stradina di campagna che ci porta ad incrociare via Cā Tonazza (23) andiamo ora a sx, a circa 600 mt incrociamo la strada che proviene da Rozzampia e la pista ciclabile (24) andiamo quindi a dx e la seguiamo la pista ciclabile per circa 500 mt ad un curvone attraversiamo e imbocchiamo via San Giov. Bosco, sottopassiamo la strada Gasparona e proseguiamo diritti, dopo circa 400 mt dal sottopasso troviamo una rotonda (25) , andiamo sempre diritti su via S. G. Bosco ,dopo circa 300 mt attraversiamo via Valsugana (26)(semaforo pedonale) e dopo circa 50 mt (Capitello) andiamo a sx su via S. Filippo Neri che percorriamo fino ad incrociare via Chilesotti. Ora andiamo a sx e dopo un ampio curvone a circa 350 mt prendiamo a sx via dell'Eva, dopo circa 300mt attraversiamo la prov 349 (27) (semaforo) e sottopassiamo la ferrovia (ponte di mattoni) proseguiamo sempre diritti su via Corso Campagna, all'incrocio (28) dopo circa 350mt dal sottopasso giriamo a dx su via Biancospino, percorriamo circa 500mt e arriviamo alla rotonda dei Capuccini (Pizzeria) teniamo la dx ed in breve raggiungiamo il passaggio pedonale (semaforo) che ci immette sul viale alberato che porta al santuario di S. Maria dell'Olmo (29) dove si conclude la tappa


Home Page | News | Associazione | Cammino delle Apparizioni | le tappe | foto | video | contatti | info importanti | Mappa del sito


Menu di sezione:

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu