associazione cammino passo dopo passo

Cerca

Vai ai contenuti

tappa2

le tappe

2 tappa
Thiene - Cogollo del Cengio (agg. 2020)


PER RAGGIUNGERE COGOLLO DEL CENGIO SI PUO'SCEGLIERE FRA DUE PERCORSI:

1) Diretto per Centrale (oratorio della Madonnetta,Santuario della Fratta,)
2)Percorso storico naturalistico con la variante per le chiese di Zugliano

THIENE - COGOLLO DEL CENGIO (1)
Distanza Km. 20,1
Sterrato km.8,5 (45%)
Tempi di percorrenza ore 5
Difficoltą Facile
Dislivello salita tot. mt. 365
Dislivello discesa tot. mt.165

THIENE - COGOLLO DEL CENGIO (2)
Distanza km. 27
Tempi di percorrenza ore 7 circa
Difficoltą Media
Dislivello salita tot. mt.505
Dislivello discesa tot. mt.300







Itinerario

Si parte dal Piazzale antistante la Chiesa di S.Maria dell'Olmo,
(1) si gira a sx per via P. Leopoldo fino al passaggio a livello (2) che si attraversa e si prosegue diritti per via della Pastorella fino ad incrociare un semaforo (3). Lo si attraversa e sempre per via Pastorelle si giunge al capitello (4) ( ex fabbrica Ferrarin) ora si gira a dx su pista pedonale (via Malcantone)si raggiunge via Colleoni (5) che si attraversa girando a dx per circa 50 metri poi a sx sotto un porticato proseguiamo per via Roma fino al Duomo di Thiene (6), ora giriamo a sx e passando sotto al cmpanile arriviamo in piazza Chilesotti. Ora a sx per il corso Garibaldi passando davanti al castello Colleoni arriviamo al municipio (7) prendiamo ora a dx viale Franceso Bassani che percorriamo fino al semaforo accanto allo stadio (8). (Da questo punto inizia il percorso per le chiese di Zugliano) Al semaforo andiamo asx percirca 20 metri quindi imbocchiamo una stradina pedonale sulla dx (via Gallierin) continuiamo su questa via fino ad incrociare una strada (9), ora andiamo a dx su via M. Bianco (che dopo 100mt diventa sterrata) la percorriamo per circa 1km ed attraversiamo via Brenta (10) ( scuole) imboccando via M. Rosa continuiamo su questa strada incrociando l'agriturismo Cą dellAgata eci immettiamo in via Slavina fino all'incrocio con via Codalunga (11).Ora giriamo a dx ed in circa 300mt siamo davanti alla chiesa di Centrale (12) (Km 5,6 dalla partenza) andiamo ora a sx per 50 metri poi a dx per un passaggio pedonale che incontra la strada in prossimitą della ex scuola ( da questo punto i due itinerari diventano un unico percorso) si segue la stradina in salita ed in breve si giunge all'oratorio della Madonnetta(13). Dopo la visita si va per via Madonnetta in discesa e si raggiunge l'inizio di una stradina sterrata(14) siamo ora sulla vecchia strada militare che ci condurrą sulle Bregonze la percorriamo tutta sbucando su stradina asfaltata con fontana (15), giriamo a dx e subito dopo il ponte a sx ancora per sterrato fino ad incrociare nuovamente l'asfalto che seguiamo a sx , dopo circa un 1,3 km raggiungiamo l'incrocio (16) che ci porta al Santuario della Fratta(17). Ritornati sui propri passi fino all'incrocio seguiamo brevemente la strada in discesa quindi una stradina sterrata fino ad una curva, ora a sx un sentiero in discesa dopo circa 300 mt giriamo a dx (18) sempre per sentiero e sbuchiamo in via Capovilla (19) che seguiamo per una 50 di mt a dx, all'incrocio prendiamo a sx via M. Pał e dopo altri 150 mt a dx imbocchiamo via Matteotti (20) che seguiamo fino alla piazza di Chiuppano.(21) ( bar) Attraversiamo la piazza e davanti all'Auditorium imbocchiamo una stradina che ci riporta in via Roma, la percorriamo a sx , poi all'incrocio a dx , (attenzione non ci sono marciapiedi) prima di arrivare alla rotonda sulla dx inizia un sentiero (22) che dopo alcuni gradini ci porta all'inizio del Ponte sull'Astico, (23) lo attraversiamo ed in breve giungiamo alla Piazza di Caltrano. Proseguiamo ora diritti per Via Roma e Via Venezia fino ad un Capitello (24) che lasciamo sulla dx e imbocchiamo una viuzza che in breve raggiunge la S.P. 349, che seguiremo per un breve tratto (25) (possibilitą sulla dx di vedere la Pieve di San Giorgio). Attraversiamo la provinciale percorriamo Via Torino e poi a dx Via Dell'Industria (26) alla fine della quale imbocchiamo una stradina di campagna che ci porta ad incrociare ancora l'asfalto (27), giriamo ora a sx e poi all'incrocio a dx e dopo circa 150 mt ancora a sx per Via dell'Artigianato fino ad incrociare la Provinciale 350 all'altezza del Viadotto S. Agata (28).Non attraversiamo la provinciale ma imbocchiamo a sx una stradina ciclopedonale che passa sotto la provinciale, la seguiamo ed arriviamo alla Chiesetta di S. Agata (29), seguendo la stradina alla croce giriamo a sx e all'altro incrocio a dx fino ad incrociare l'asfalto(sulla sx allevamento vitelli), percorriamo la strada fino ad un incrocio (30) giriamo a dx su Via Mameli, fino al semaforo,(31) attraversiamo la provinciale, andiamo a dx per 50 mt poi a sx percorriamo una stradina pedonale che ci porta in Piazza della Libertą a Cogollo del Cengio (32), attraversiamo la strada (lasciando sulla sx la Parrocchiale) percorriamo Via D.L. Agostini, Via Fontana e all'incrocio (33) a dx per Via Roma fino a giungere dopo 150 mt al Monastero della Resurrezione(34). meta della tappa

VARIANTE per le chiese di Zugliano





Al semaforo accanto allo Stadio anziché andare a sx andiamo adx per via m. Ortigara fino all'incrocio ora prendiamo a sx via Cą Pajella (V3) La percorriamo interamente attraversando Via Raffaello (semaforo pedonale) si raggiunge l'incrocio con via S.Anastasia svoltiamo a dx e subito a sx imboccando via Refosco (V4)Ora di va diritti prima per asfalto e poi per sterrato fino a raggiungere l'abitato di Zugliano in via Santa Maria (V5) Ora si va a dx ed in breve tenendo la sx all'incrocio si raggiunge la chiesetta di Santa Maria(V6). Dopo la visita si ritorna sui propri passi fino alla rotonda(V7) che si attraversa in direzione nord per via Marconi e si raggiunge il centro di Zugliano. Dopo la piazza all'incrocio (V8) andiamo a sx per via Crosara e via Villa che in salita ci porta prima a villa Giusti e poi alla chiesa SS Maria e Zenone. Ora si segue la strada (via Villa di sopra) e si raggiunge un incrocio con un capitello(V9) . Si prende la stradina a sx via Lovara che prima asfaltata e poi cementata ci porta ad incrociare nuovamente l'asfalto di via Corone (V10). Si va ora a sx in discesa per circa 600mt. (V11) e si imbocca a questo punto una stradina sterrata che in salita porta alla chiesetta di S. Biagio.(V12) Dopo la visita si scende per stradina in direzione ovest e si raggiunge la chiesa di Grumolo. Si scende ancora per via Chiesa, dopo circa 200mt all'incrocio andiamo a dx su via Asiago, continuiamo per questa strada che pił avanti diventa via Rio e arriviamo ad un incrocio (V 13) ATTENZIONE STRADA SENZA MARCIAPIEDE giriamo a dx e dopo circa 50 mt incontriamo il percorso 1 proveniente da Thiene - Centrale. Ora il percorso č comune fino a Cogollo.






Home Page | News | Associazione | Cammino delle Apparizioni | le tappe | foto | video | contatti | info importanti | Mappa del sito


Menu di sezione:

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu